CDSHotels si attesta un innovativo e indiscusso protagonista alla BIT di Milano 2020

Cresce del 34 per cento il fatturato in CDSHotels (www.cdshotels.it), che si posiziona tra le prime catene alberghiere d’Italia, con sede nel Salento e la testa nel mondo! E ora le nuove sfide si chiamano sostenibilità (#cdshotels4green) con il timone sempre puntato verso l’innovazione tecnologica.

Dice l’Amministratore, Vante Totisco: “Il 2019 è stato l’anno delle prime volte, in cui il gruppo è cresciuto maggiormente. Sono state prese in gestione o create ex novo ben tre strutture: l’hotel Corte di Nettuno a Otranto, il nostro primo boutique hotel, che con la sua collezione di oggetti di marineria custodisce un vero e proprio tesoro, il nostro primo cinque stelle, il Marenea Suite Hotel, nato su una costa quanto mai affascinante tra Castro e Marittima di Diso.

E c’è stata anche la nostra prima volta fuori dalla Puglia, precisamente in Sicilia, con CDSHotels – Terrasini con cui è stato amore a prima vista. abbiamo intuito che con un restyling adatto, sarebbe diventato ancora più splendido e affascinante. E ora siamo pronti a ripartire per la nuova stagione”.

Con 9 strutture ricettive in Puglia e una in Sicilia CDSHotels ha superato le 2mila camere e dà lavoro, a pieno regime, a più di mille persone. Al CDSHotels – Terrasini ha salvato 250 posti di lavoro.

“Il gruppo ha registrato nel 2019 556mila presenze” annuncia la direttrice commerciale Ada Miraglia. “ll 17 per cento proviene dall’estero, l’83 per cento dall’ Italia. Questo dato si ribalta in bassa stagione quando la presenza di stranieri arriva anche ad essere pari al 100 per cento.


E ora, avanti tutta verso la sostenibilità, tenuto anche conto del fatto che già il Riva Marina Resort a Carovigno, con le tettoie del parcheggio fatte di pannelli fotovoltaici, è stato uno dei primi resort di Puglia a essere certificato Ecolabel. Le parole d’ordine sono: meno consumi, meno sprechi, più riciclaggio. “La sostenibilità vuol dire Autenticità, Trasparenza, Continuità, Modestia, Equilibrio, Autorevolezza, Coerenza, Stakeholder engagement”, spiega Dario Goffredo responsabile del progetto dell’Ufficio marketing.  “CDSHotels ha ottenuto la certificazione Quality Network on Sustainable Tourism (www.qnest.eu) dell’Università del Salento per il Riva Marina resort (già certificato ECOLABEL), il Relais Masseria Le Cesine, il Basiliani, il Grand Hotel Rivera e 5 strutture appartenenti al gruppo hanno conquistato il marchio della Regione Puglia, Puglia loves familly (Costa del Salento Village, Grand Hotel Riviera, Relais Masseria Le Cesine, Pietrablu Resort & Spa e Riva Marina Resort.


Ne ha parlato in BIT, Daniele Totisco, responsabile del controllo di gestione in CDSHotels. “Aderire al marchio Puglia loves family, lanciato dalla Regione Puglia, è stato naturale per noi perché abbiamo messo sempre al centro dei nostri servizi il Bambino, consapevoli che, se lui è felice, anche i genitori sono felici e possono godere più serenamente delle loro vacanze”.


Intanto promette sempre più performance il software elaborato dagli ingegneri del gruppo con a capo il responsabile dell’innovazione ing. Gabriele Totisco. Il programma si chiama Elice ed è in grado di dialogare con i clienti che arrivano nelle strutture permettendo loro di conoscere e prenotare direttamente con il loro smartphone tutti i servizi disponibili, sia gratuiti che a pagamento e gestirà l’e-commerce per la vendita diretta on line.

Anche alla BIT 2020 CDSHotels è stata protagonista indiscussa con le sue ventate di novità nel campo del turismo nazionale e internazionale.
www.cdshotels.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *