Un buon motivo per andare in Umbria nel mese di Maggio

La corsa dei ceri il 15 maggio, vigilia della morte del patrono Sant’Ubaldo, Gubbio celebra la suggestiva Festa dei Ceri.

Le tre colossali macchine di legno sormontate dalle statue dei santi della città (Sant’Antonio, Sant’Ubaldo e San Giorgio) portate a spalla dai ceraioli, danno vita all’impressionante corsa, misterioso connubio tra sacro e profano, simbolo di forza e di fede che ogni anno travolge tutti gli eugubini ed incanta gli spettatori sopraggiunti.

La corsa è  vissuta con grande attaccamento da tutta la cittadinanza ed è caratterizzata da forti passioni e sentimenti che ne esprimono valori e contraddizioni. Tali sono l’importanza e la popolarità, anche a livello regionale, della manifestazione, che dal 1973 i Tre Ceri rappresentano il simbolo della Regione Umbria e sono stilizzati nel suo gonfalone e nella bandiera ufficiale .

Tutta la popolazione di Gubbio  e migliaia di turisti  sono assiepati lungo le strette strade  del centro storico per assistere ad uno spettacolo unico nel suo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *