Pasqua alle Terme di Catez in Slovenia

La primavera con il suo clima mite e le sue giornate sempre più soleggiate, è iniziata. Terme Catez, il più grande polo termale di tutta la Slovenia, si prepara ad accogliere i suoi ospiti con soggiorni all’insegna del relax e del divertimento ed offerte speciali pensate per il weekend di Pasqua.

La location, apprezzata per la sua offerta particolarmente adatta alle famiglie, propone soluzni per il pernottamento adatte a tutte le esigenze. Oltre alla classica sistemazione in albergo, c’è anche la possibilità di siooggiornare presso le strutture ricettive che compongono il Terme Village.

All’interno del polo termale di Catez ob Savi, il Terme Village rappresenta l’insieme di strutture ricettive e di ristoro per gli appassionati di vacanze a contatto con la natura. Nel weekend di Pasqua gli ospiti potranno soggiornare presso uno dei 90 confortevoli appartamenti dallo stile moderno (classic, superior, lux), all’interno di una delle nuovissime case mobili – sistemazione ideale per chi desidera abbinare la comodità della casa alla libertà del campeggio – oppure all’interno dell’area camping con il proprio mezzo. Non mancano i punti ristoro: il ristorante Grill serve tutto l’anno pietanze gustose come grigliate, pizze ma anche piatti à la carte, menù del giorno per prima colazione, pranzo e cena e anche piatti take away; durante la stagione estiva apre anche il ristorante Dal Capitano che, grazie alla sua collocazione sulle sponde del lago, unisce al piacere gastronomico una panorama meraviglioso.

Anche in occasione del weekend di Pasqua Terme Catez risulta il luogo ideale per prendersi una pausa e godersi la vita all’aria aperta e i benefici delle acque termali. Infatti, pernottando in una qualsiasi delle strutture del Terme Village, si può accedere alla Riviera Termale Invernale, un paradiso composto da 2.300 mq di superfici acquatiche termali al coperto aperto tutto l’anno. Al suo interno sono custodite attrazioni per tutti i componenti della famiglia: scivoli, toboggan, trampolini, toboggan black hole con effetti luminosi, castello dei pirati per i più piccoli mentre gli adulti hanno a loro disposizione vasche whirlpool, cascate e letti massaggiatori. Dalla Riviera Termale Invernale è possibile accedere al Parco Saune che, su una superficie di 1.500 mq, accoglie 8 diverse saune tra cui scegliere.

I più piccoli, infine, potranno divertirsi grazie all’animazione organizzata dal polo termale appositamente per questo weekend: sempre insieme al coniglio di Pasqua, i bambini coloreranno le uova, cercheranno il tesoro nascosto e gusteranno tante delizie pasquali.

I pacchetti per il weekend di Pasqua presso le strutture del Terme Village sono consultabili al seguente link: https://www.terme-catez.si/it/catez/offerta-speciale/1085-PASQUA-nel-Terme-Village

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.terme-catez.si/it o chiamare il +386 (0)7 49 36 700.

Terme Catez
Nate nel 1925, data della fondazione del primo hotel del complesso, oggi con circa 12.000 m2 di sole superfici acquatiche le Terme Catez d.d. sono il più grande e rinomato complesso termale d’Europa, grazie anche al più esteso centro di cura termale naturale dotato di ambulatori specialistici di fisiatria, ortopedia, neurochirurgia e reumatologia. Oltre al polo centrale con sede a Catez, cittadina a 180 km dall’Italia, la società gestisce strutture anche nelle cittadine slovene di Mokrice, Portorose e Capodistria per garantire un’offerta completa che si compone di: programmi sanitari, trattamenti benessere, proposte sportive e ricreative per tutte le età (parco acquatico, golf, casinò), numerose possibilità di soggiorno (hotel, campeggio, appartamenti, castello, villaggio indiano, palafitte), servizi di ristorazione e congressuali. Curata da uno staff di 420 dipendenti, la variegata proposta turistica di Terme Catez attira turisti internazionali e, facendo riferimento all’Europa, l’Italia rappresenta il primo mercato estero. Nel 2016 la società Terme Catez d.d. ha realizzato 698.557 pernottamenti (+2,1 % rispetto al 2015) e ha coperto il 24% degli ingressi rilevati dall’Associazione Terme Slovene, realtà di cui fa parte insieme ad altri 14 centri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *